Violentato da tre ragazzi e derubato del telefono cellulare. Secondo quanto ha raccontato la vittima, un peruviano di 22 anni, agli agenti della Polfer, sarebbe accaduto a bordo di un treno parcheggiato alla stazione di Napoli centrale.
L’uomo, con la polizia ferroviaria, ha ricostruito quanto accaduto nelle ultime ore. Prima ha conosciuto i tre ragazzi, secondo lui probabilmente napoletani, in piazza Garibaldi e poi tutti insieme si sono recati in un bar per prendere un caffè.
Poi ancora la violenza sessuale subita dal gruppo, a bordo del convoglio fermo; lo stesso gruppo che lo avrebbero derubato anche del telefono. Le indagini sono in corso.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata