E’ morto nell’ospedale di Macerata, dove era ricoverato in gravissime condizioni per aver ingerito acido muriatico, Giuseppe Bordoni, l’uomo di 47 affetto da disturbi psichici che la notte scorsa, a San Severino Marche, avrebbe ucciso la madre, Santina Bianchini, 83 anni, colpendola con un mortaio da cucina. A trovare il corpo dell’anziana stamani era stata la badante, che aveva anche chiamato i soccorsi per Bordoni. Sul posto i carabinieri.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata