La Procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati il nonno paterno della bambina di 13 mesi morta ieri sera a Flero, in provincia di Brescia, azzannata dai due pitbull della famiglia. L’uomo, 63enne di origini albanese, è ricoverato in ospedale per le ferite riportate nel tentativo di salvare la nipotina. L’inchiesta è aperta per omicidio colposo per omessa custodia della minore. Nessuna ipotesi di reato nei confronti dei genitori della bambina, proprietari dei cani abbattuti dai carabinieri.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata