L’ha conosciuta su internet, poi si sono incontrati e lui l’ha violentata. Vittima dello stupro, avvenuto nel Casertano, una 41enne che per mesi ha subito gli abusi e le angherie di un 40enne di Varese domiciliato a Siderno (Reggio Calabria).

 Dopo il primo incontro, la donna si era resa conto del carattere violento dell’uomo che, già a giugno, l’aveva picchiata e ad agosto l’aveva violentata; si era rivolta a un centro antiviolenza ma poi era stata ricontattata dal 40enne e i due si erano rivisti.

Due giorni fa l’episodio più drammatico: la 41enne è stata costretta, per una notte intera, a subire rapporti sessuali; riuscita ad avvisare i carabinieri, l’uomo è stato bloccato dai militari di San Nicola la Strada mentre lei lo riaccompagnava a prendere le valigie per fare ritorno in Calabria, e sono scattate le manette.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata