daniele potenzoni«Cari amici, eccoci… siamo arrivati a Natale – scrive Francesco Potenzoni, in un post pubblicato su uno dei tanti gruppi Fb che lo sostengono nella ricerca del figlio Daniele – Un Natale “sospeso” per noi che attendiamo il ritorno di questo figlio particolarmente amato. Sono trascorsi sei mesi dalla sua scomparsa. Mesi in cui siamo stati messi a dura prova da istituzioni che non l’hanno cercato, da persone (oserei definire squallide) che hanno cercato di approfittare della situazione, del nostro dolore… Che ci hanno fatto perdere tempo. Non ci siamo mai persi d’animo – prosegue Francesco Potenzoni – ma ci sentivamo abbandonati ed impotenti. Poi ho incontrato voi e la speranza si è riaccesa… Voi che affiggete manifesti, che dedicate molto del vostro tempo per controllare segnalazioni, mense… Che ci dimostrate solidarietà, empatia. Pronti a trascurare i vostri impegni per cercarlo. Il ritorno mediatico – scrive alla fine del suo messaggio – ha favorito ulteriori contatti importantissimi per le ricerche future che spero possano trovare attuazione a breve. In questo Natale, la vostra amicizia è un bene prezioso che riesce a farci sorridere ed alimenta la nostra determinazione. Buon Natale Daniele, figlio mio. Buon Natale da tutti quelli che ti amano»

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.