denise pipitoneDurante il programma “Chi l’ha visto” viene mostrato il messaggio di una ragazza che scrive a Piera Maggio, di essere Denise Pipitone. Dopo poche ore, mentre la ragazza aveva negato di essere stata autrice del messaggio, un uomo misterioso ha raccontato di aver conosciuto la ragazza del profilo Facebook che avrebbe mandato il messaggio. Il misterioso testimone al Tgr Basilicata ha detto: «È lei, Denise, e vive qui a Tito con una famiglia arrivata in regione da qualche anno». Il cognome straniero della ragazza del social coincide con quello del capo di un campo rom vicino Mazzara del Vallo, dove la bimba venne cercata inutilmente qualche giorno dopo la sua scomparsa. Si attendono sviluppi. “Vogliamo che venga eseguito il dna – dice l’avvocato Frazzitta a ilfattoquotidiano.it – e che si accerti senza ombra di dubbio se la ragazzina che vive vicino Potenza e su cui si starebbero concentrando le indagini degli inquirenti sia o meno Denis Pipitone. La mamma di Denise si trova in una situazione molto delicata e non può basarsi su ipotesi. Questa circostanza è stata segnalata due mesi fa, vogliamo delle risposte”.
 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.