E’ scomparsa domenica sera da Via Milano a Brescia Souad Allou. La donna viveva con i figli di tre e nove anni e sono stati proprio loro a dare l’allarme, dopo essere rimasti soli per 24 ore. La maggiore ha allertato la vicina di casa consegnandole il numero di telefono del padre che abita sul confine tra la provincia di Brescia e quella di Cremona. E per l’uomo, connazionale e più grande di lei di 21 anni, è stato disposto lo stato di fermo dalla Procura locale per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Il 50enne sarebbe, infatti, stato ripreso dalle telecamere del bar al piano terra della palazzina, nella notte tra domenica e lunedì, mentre trasportava un sacco nero dell’immondizia.

Di Sonia Russo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.