Il reato di omicidio preterintenzionale a carico del figlio è stato ipotizzato nel fascicolo aperto dalla procura di Spoleto dopo che una donna di 77 anni è stata trovata morta ieri nella sua abitazione alla periferia di Foligno. Decesso dalle cause ancora non chiare sulle quali gli inquirenti attendono indicazioni dall’autopsia in programma venerdì.
Nelle indagini condotte dai carabinieri non viene esclusa l’ipotesi di una lite tra madre e figlio, entrambi affetti da problemi psichici. Dopo avere dato l’allarme ad alcuni vicini l’uomo è stato ricoverato in ospedale in stato di choc.
Il corpo della donna è stato trovato sotto a un letto senza materasso. Gli accertamenti medico-legali fin qui eseguiti hanno escluso la presenza di segni di violenza evidenti. Gli investigatori hanno intanto accertato che su porta e finestre della casa non ci sono segni di effrazione.

 

 

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata