Cinque ordinanze di custodia in carcere, altrettante ai domiciliari e due misure interdittive nell’inchiesta che ha portato ad una operazione contro il traffico internazionale di cocaina, condotta dal nucleo investigativo dei Carabinieri di Livorno e dal nucleo polizia tributaria della Guardia di finanza di Pisa. Le indagini sono collegate a quelle sull’omicidio di Giuseppe Raucci, il 48enne trovato morto il 10 dicembre 2015 a Ginestra Fiorentina. L’ organizzazione smantellata oggi è collegata alla ‘ndrangheta in toscana e l’operazione ha interessato le provincie di Vibo Valentia, Prato, Pistoia, Firenze e Livorno.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata