Una quindicenne incinta utilizzata come corriere della droga. È uno degli aspetti emersi nell’indagine dei carabinieri di Siracusa che ha smantellato una banda che agiva tra la città e la provincia. I militari stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di dieci persone, responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Il gruppo aveva creato una rete di spaccio tra Siracusa e, in particolare, Floridia, utilizzando tra gli altri come corriere per il trasporto di stupefacenti e denaro anche una ragazza in gravidanza per eludere i controlli da parte delle forze dell’ordine. Nel corso dell’indagine sono stati sequestrati cinque chili di droga.

 

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.