Duplice omicidio in Calabria: due cadaveri sono stati trovati a Corigliano Rossano, all’interno di un’auto in una zona di campagna della frazione Apollinara, nei pressi di un distributore di carburante. Le vittime, uccise a colpi di arma da fuoco, secondo quanto si è appreso, sono un sorvegliato speciale, Pietro Greco, di 39 anni, di Castrovillari, e un imprenditore, Francesco Romano, di 44 anni, che risulterebbe incensurato.

Greco, già noto alle forze dell’ordine per traffico di droga, era ritenuto dagli investigatori un esponente emergente della criminalità. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Corigliano insieme al procuratore della Repubblica di Castrovillari Eugenio Facciolla che sta coordinando le prime fasi dell’attività investigativa.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.