Il tribunale di Firenze ha condannato all’ergastolo Davide Di Martino, il 51enne fiorentino accusato dell’omicidio dell’ex compagna Irene Focardi, ex modella di 43 anni scomparsa di casa il 3 febbraio 2015 e il cui cadavere fu trovato il 29 marzo 2015 in un sacco abbandonato in un canale di scolo nella zona delle Piagge, alla periferia di Firenze. Al momento dell’omicidio l’uomo, finito a processo con le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere, era ai domiciliari a seguito di una denuncia per maltrattamenti presentata dalla donna, che tuttavia non riusciva a rompere i rapporti con lui. Per l’accusa, Di Martino avrebbe ucciso l’ex modella nella sua abitazione, colpendola con calci e pugni e aggredendola con un coltello. Avrebbe poi gettato il corpo in un canale di scolo a poche decine di metri dalla sua abitazione, dopo averlo nascosto in un sacco. (ANSA)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.