Un 56enne ha perso la vita nell’incendio avvenuto all’interno di un appartamento al quarto piano di un palazzo in via de’ Neri, a Firenze. I vigili del fuoco sono intervenuti alle 2,45 della notte scorsa, allertati da uno dei condomini del palazzo dove si sono sviluppato le fiamme. Hanno operato due squadre di pompieri muniti di autoscale. Sul posto è giunta anche un’ambulanza della Misericordia e un’automedica. Una volta all’interno della casa, i pompieri hanno trovato una persona priva di sensi ed hanno subito iniziato le manovre di rianimazione che sono poi proseguite da parte del 118 a cui la persona, un uomo, è stato affidato. Nonostante i tentativi di soccorso, per l’uomo non c’è stato niente da fare. L’incendio, sviluppatosi nella camera da letto, è rimasto circoscritto e non ha interessato gli altri appartamenti. L’uomo che ha perso la vita è italiano e, secondo quanto si apprende, era solo in casa. Varie le ipotesi che si fanno sull’incendio, tra cui anche quello che possano essersi sviluppate da una sigaretta accesa oppure da qualcosa che era stato messo in ricarica in una presa elettrica. L’appartamento che ha preso fuoco è stato descritto come degradato. L’incendio, le cui cause sono in corso di accertamento, non ha interessato altri spazi della casa né del palazzo.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata