L’omicidio Fragalà fu un delitto di mafia: la tesi della procura di Palermo che ha chiesto e ottenuto l’arresto di 6 persone accusate dell’omicidio del penalista palermitano Enzo Fragalà, aggredito a colpi di mazza nei pressi del suo studio nel centro della città, a pochi passi dal Palazzo di Giustizia, a febbraio 2010 e morto 3 giorni dopo il ricovero in ospedale. Lo ha annunciato il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi nel corso di una conferenza stampa convocata per illustrare i particolari dell’indagine.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata