P_940a08e4a9Intorno alle ore 01.00 di ieri notte, i poliziotti della Questura sono stati allertati dalla sala operativa  circa la scomparsa di un giovane la cui presenza era stata segnalata a Salerno tramite il GPS del suo cellulare.

Sono stati i familiari a denunciarne la scomparsa dal 7 dicembre 2015, temendo per l’incolumità del congiunto che già in passato aveva manifestato intenzioni suicidare. Intorno alle ore 02.30 una volante ha notato la presenza, alla stazione, di un uomo che si aggirava nel piazzale con aria smarrita.

Si trattava della persona scomparsa, un giovane di Napoli, di anni 30, che ha dichiarato ai poliziotti di essersi allontanato essendo nel bel mezzo di un periodo di crisi. Gli agenti che hanno immediatamente contattato i familiari per avvertirli del ritrovamento.

 

[Fonte]

 

 

 

 

[Fonte]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.