Sembra essere il suicidio al momento l’ipotesi più accreditata per la morte della ragazzina di 14 anni precipitata dalla sua abitazione al sesto piano di un palazzo in zona Ostiense a Roma. Non si esclude però neanche la possibilità di un incidente. A quanto ricostruito, la ragazzina è finita giù dal balcone e quando è stata trovata aveva il cellulare in mano.

A dare l’allarme intorno alle 9.30 un cittadino che si è accorto dell’accaduto. Sulla vicenda sono in corso indagini della polizia. Tra le ipotesi al vaglio il gesto volontario, magari dopo aver ricevuto un messaggio sgradito, o la caduta accidentale durante un selfie estremo. I genitori hanno detto di non essersi accorti di nulla perché stavano dormendo.

ANSA

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.