luca varani, omicidio, delitto“Vieni qui, facciamo festa”. E’ iniziata così l’ultima serata del giovane Luca Varani. Dall’altra parte del telefono Marco Prato 30enne che si trovava in compagnia di Manuel Foffo. Erano nell’appartamento di quest’ultimo ed avevano già consumato tanta droga e alcol. Nella notte tra giovedì e venerdì compiono l’atroce delitto. I due ragazzi si renderanno conto di quanto fatto solo il mattino seguente, quando gli effetti dell’alcol e della droga sono svaniti. Nonostante la lucidità decidono ugualmente di lasciare il cadavere in casa e di uscire. La Procura di Roma contesta ai due ragazzi il reato di omicidio premeditato aggravato dalla crudeltà. Nella confessione che Foffo ha fatto agli inquirenti è emerso che i due si sarebbero accaniti sul corpo del ventitreenne, torturandolo in modo tale che non morisse subito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.