Una donna di 33 anni è stata rapinata e minacciata con un coltello mentre passeggiava con la propria bambina di un mese nel carrozzino in viale Enrico Fermi, a Milano. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la donna è stata avvicinata da un uomo che le avrebbe puntato un coltello alla gola per farsi consegnare il portafogli con pochi contanti e il cellulare. La 33enne è stata medicata al vicino ospedale Niguarda per una piccola ferita alla gola mentre la bambina di appena quattro settimane è rimasta illesa. Da una prima descrizione, l’aggressore avrebbe avuto un accento dell’est Europa.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata