Attentato dinamitardo nella notte contro un centro di prima accoglienza a Dorgali (Nuoro) dove dormivano 64 ospiti stranieri e due operatori della Cooperativa “The Others” che gestisce la struttura. Un ordigno è stato fatto esplodere intorno alle 2.30 di fronte a una porta laterale del centro, in località “Su babbu Mannu”. Due nigeriani di 23 anni hanno subìto lievi contusioni alle gambe, provocate mentre scendevano dai letti. L’esplosione ha divelto completamente la porta e provocato ingenti danni a un’ala della struttura. Sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Siniscola e della stazione di Dorgali che hanno avviato le indagini, rese difficili dal fatto che la struttura non ha impianto di videosorveglianza.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata