Due alpinisti della Repubblica Ceca sono morti in altrettanti incidenti avvenuti sul Monte Bianco nell’arco di 12 ore. Entrambi sono scivolati e quindi precipitati dal Couloir du Gouter, delicato passaggio obbligato lungo la via normale francese alla vetta.
Il primo incidente è avvenuto martedì sera, verso le 21.30.
Un trentenne, in gruppo con altri cinque scalatori, è caduto quando si trovava all’uscita del canalone, sotto al vecchio rifugio del Gouter. E’ caduto per 600 metri.
La seconda vittima è una donna di 27 anni, scivolata mercoledì mattina mentre stava percorrendo l’ultimo terzo del canalone insieme ad altri quattro alpinisti.
Pur essendo attrezzati in modo adeguato, entrambi non procedevano legati agli membri del gruppo. Le salme sono sono state recuperate dal Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata