Un uomo di 49 anni è morto stamani dopo essere caduto con la propria auto nelle acque del porto di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Secondo le prime ipotesi di polizia e carabinieri, accorsi sul posto insieme alla Guardia costiera, potrebbe trattarsi di un suicidio per dissapori familiari, ma non si escludono altri possibili scenari. L’uomo è stato riportato a riva dai sommozzatori della Capitaneria di porto, e sottoposto ad un massaggio cardiaco nel tentativo di rianimarlo, ma i soccorsi si sono rivelati inutili. Le operazioni di recupero della vettura sono ancora in corso.

FONTE

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata