Un uomo è morto, stamani, davanti allo specchio acqueo di Ventimiglia, in circostanze ancora da chiarire. Stando a quanto finora ricostruito, sembra che l’uomo fosse uscito in mare col figlio: il padre a bordo di una moto d’acqua e il figlio alla guida di un motoscafo. L’uomo è finito in mare per cause ancora in via di accertamento e sarebbe stato colpito alla testa da uno dei due mezzi. I primi a recare i soccorsi, a quanto si apprende, sarebbero state due persone a bordo di una barca a vela.
Successivamente, dalla spiaggia dove ha sede un’associazione sportiva di pesca, sarebbe partito un gommone. Sul caso stanno ora indagando gli uomini della Guardia Costiera. La vittima è un cinquantenne, il figlio ha circa vent’anni. I due mezzi sono stati portati a riva e messi sotto sequestro.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata