Un muratore, di 56 anni, di origini straniere ma residente da tempo a Gemona del Friuli (Udine), è morto questo pomeriggio ad Artegna (Udine), dopo essere precipitato da un altezza di circa 12 metri, dove stava lavorando. L’operaio si trovava su un’impalcatura nel sottotetto di un’abitazione privata in cui erano in corso lavori. L’uomo è deceduto per i traumi subìti nonostante le manovre avanzate di soccorso prestate dai sanitari intervenuti con ambulanza ed elisoccorso. L’incidente si è verificato intorno alle 14.45.
Sulle cause dell’infortunio indagano i Carabinieri della Compagnia di Tolmezzo e gli esperti dello Spisal. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata