scomparsi, morgue, obitorio, “Noi familiari di persone scomparse, cittadini italiani e rappresentanti dei cittadini comunitari e stranieri, chiediamo di depositare il dna perche’ venga comparato con il dna dei cadaveri non identificati, attualmente presso gli obitori del territorio nazionale e quelli gia’ sepolti senza nome nei cimiteri del territorio nazionale. Le famiglie denunciano di non aver mai potuto conoscere fisiognomica, dettagli utili al riconoscimento per motivi di privacy e di non essere state convocate per depositare il proprio dna. Non approviamo le sepolture di massa, non approviamo la sepoltura dei cadaveri senza nome, rinunciamo alla privacy pertanto diciamo no alla sepoltura e si al dna delle famiglie. Nessuno puo’ violare il diritto all’identita’ e i diritti umani“.

 

E’ questo ciò che si chiede nella petizione lanciata da Roberto Polimeno. Una petizione che ha lo scopo unico di aiutare le famiglie delle persone scomparse e chiede l’istituzione di una banca dati del DNA dei soggetti ritrovati.

 

Link per firmare la petizione: https://www.change.org/p/no-alla-sepoltura-dei-cadaveri-senza-nome-e-senza-prelievo-del-dna-si-al-prelievo-del-dna-dei-familiari-delle-persone-scomparse

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.