Sei persone sono state arrestate dai carabinieri di Taranto con le accuse, a vario titolo, di concorso in omicidio premeditato aggravato, ricettazione, porto e detenzione in luogo pubblico di armi da sparo comuni e da guerra e favoreggiamento personale. Gli arresti, secondo quanto si è appreso, sarebbero in relazione all’omicidio di Francesco Galeandro, pregiudicato 47enne ucciso in agguato il 22 luglio dello scorso anno in una stradina alla periferia di Pulsano (Taranto), a pochi metri dalla sua abitazione.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata