Per cinque anni avrebbe abusato sessualmente della figlia, ora diciassettenne. Il presunto padre-orco è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Bitti su ordine della Procura di Nuoro. L’uomo, che ha 48 anni, è stato già rinchiuso nel carcere di Badu ‘e Carros. Secondo quanto si è appreso, l’incubo per la ragazzina è cominciato quando aveva circa 13 anni ed è andato avanti fino allo scorso anno quando lei stessa si è decisa a denunciare il genitore ai militari del paese. Sono così scattati i servizi di assistenza e tutela nei confronti della minore. In parallelo le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura, hanno consentito di raccogliere le prove che hanno portato all’ordine di arresto per il 48enne.

 

 

[Fonte]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata