Un quindicenne è stato arrestato la notte scorsa dai carabinieri per l’omicidio di un suo coetaneo, F.P.L., avvenuto nella tarda serata di ieri a Calabrò. La vittima sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola al culmine di una lite. Dopo il delitto il ragazzino si è costituito in caserma indicando il luogo del ritrovamento del cadavere. Al momento non è stato ancora chiarito il movente del delitto. Il giovane, assistito dai suoi legali, è attualmente sotto interrogatorio.

Potrebbe esserci una vicenda sentimentale all’origine dell’omicidio. É una delle ipotesi su cui stanno lavorando i carabinieri di Mileto e quelli del Comando provinciale di Vibo Valentia. L’ipotesi è che i due ragazzini potessero essersi innamorati della stessa ragazza.

 

 

fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata