Gli uomini della Polizia di stato hanno arrestato nella sua abitazione un 46enne di Cagliari per aver compiuto, in maniera continuata, atti sessuali con una 14enne. La polizia ha eseguito un’ordinanza del gip Giuseppe Pintori, su richiesta del pubblico ministero Maria Virginia Boi.
L’uomo è indagato per aver avuto, all’interno della propria abitazione, rapporti sessuali con una minore di 14 anni, atti che configurano il reato di atti sessuali con minorenne (art.
609 quater del Codice penale). Le immagini che circolavano tra le amiche della ragazzina erano molto chiare: i due erano fotografati in atteggiamenti inequivocabili. I rapporti sessuali, secondo le prime ricostruzioni, andavano avanti da tempo. Di quelle foto sono venuti a conoscenza gli operatori socio-sanitari. E si è messa in moto la macchina delle indagini.
Dopo l’esecuzione, del provvedimento di custodia cautelare, l’uomo è stato trasferito in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il prosieguo del procedimento.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata