“Fatemi ritrovare il corpo di Isabella, e rinuncerò al risarcimento”.

È il drammatico appello lanciato da Paolo Noventa, il fratello della donna scomparsa lo scorso gennaio e per il cui omicidio sono in carcerel’ex fidanzato Freddy Sorgato, la sorella di questo, Debora, e l’amica Manuela Cacco.

Paolo Noventa, fratello di Isabella

La richiesta dell’uomo è motivata dal fatto che il cadavere di Isabella non è mai stato ritrovato, nonostante l’ammissione di Freddy sulla morte (che lui sostiene essere avvenuta in modo accidentale nel corso di un gioco erotico finito male); vane si sono rivelate le ricerche nelle acque del fiume Brenta e in altri luoghi della zona da cui la 55enne di Albignasego (Padova) è scomparsa.

Freddy Sorgato

Nei giorni scorsi, gli avvocati di Freddy hanno proposto, come risarcimento alla famiglia Noventa, la villa di proprietà del loro assistito; offerta che era stata immediatamente rifiutata.

Ora Paolo è disposto a uno scambio: “Ditemi dov’è il corpo di mia sorella”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata