E’ successo a San Lazzaro di Savena (Bologna), dove una donna di 83 anni è stata trasportata pronto soccorso dell’ospedale Sant’Orsola con un codice di elevata gravità. Tutto è successo per una distrazione banale: si è addormentata mentre la pentola era sul fuco. Così, senza che se ne accorgesse, è divampato un incendio e in breve tempo le fiamme e il fumo hanno invaso l’intera abitazione. Le condizioni di salute dell’anziana sarebbero state dovute ad una possibile intossicazione per l’inalazione del fumo ma anche ad un malore sopraggiunto in seguito alla vista delle fiamme.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa messi sul chi va là dall’odore acre del fumo che nel giro di pochi minuti si è iniziato ad avvertire in maniera sempre più forte ed insistente. Sul posto sono così intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, che hanno provveduto a spegnere le fiamme.

L’episodio ha richiesto anche l’intervento dei servizi sociali del Comune che sono stati chiamati per dare sostegno al coniuge della donna in condizioni di disabilità e alla figlia che ha raggiunto l’abitazione dei genitori subito dopo essere stata avvertita in merito all’accaduto.

Di Sonia Russo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.