Michele Bordoni, il 27enne che sabato in auto ha travolto alcuni visitatori del mercatino di Natale a Sondrio, è accusato di strage. Con questa ipotesi, a cui si aggiungono resistenza e lesioni aggravate nei confronti di un agente, il procuratore Claudio Gittardi e il pm Stefano Latorre, chiederanno la convalida dell’arresto. Dalla ricostruzione dell’accaduto è emerso che il giovane avrebbe voluto uccidere “indifferentemente una pluralità di persone”.

“Ne dovevo ammazzare di più”, aveva detto Bordoni al momento del suo arresto. Il 27enne, finito prima in ospedale, domenica è stato trasferito in cella. Quando ha travolto i visitatori del mercatino di Piazza Garibaldi, era ubriaco e sotto effetto di cannabinoidi.

fonte Tgcom

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.