giuseppe vassalliGiuseppe Vassalli, 26enne di Canosa di Puglia, è scomparso senza lasciare traccia il 18 agosto scorso. Secondo gli investigatori, che stanno portando avanti le indagini, tra poche ore saranno scritti alcun nomi nel registro degli indagati. Si tratterebbe di un caso di lupara bianca.

 

La scomparsa del giovane Giuseppe, per gli investigatori del commissariato di Canosa e il pm Giovanni Lucio Vaira della Procura di Trani, è un caso di omicidio. L’auto è stata ritrovata carbonizzata dopo due giorni dalla scomparsa, il 20 agosto, nella zona della diga del Locone. Il suo allontanamento è stato da subito motivo di ansia per la famiglia in quanto Vassalli è uscito di casa senza i suoi farmaci anti rigetto che prendeva da quando aveva subito un trapianto. Cani molecolari vanno alla ricerca di tracce ematiche o resti umani riconducibili al giovane ma, al momento, le ricerche non hanno dato esiti.

 

[Fonte ]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.