Sta “decisamente meglio” il bimbo di 20 mesi ricoverato da sabato all’ospedale Buzzi di Milano a causa di un’intossicazione da Thc, il principio attivo dell’hashish. Le sue condizioni, fa sapere la struttura, sono nettamente migliorate, tanto che nel corso della giornata sarà trasferito dalla Rianimazione al reparto di Pediatria.
Il piccolo ha avuto nella giornata di sabato delle convulsioni e una crisi respiratoria. Grazie al monitoraggio e alle cure dei medici, le sue condizioni sono rapidamente migliorate ed è ora considerato fuori pericolo.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata