Ha stuprato, picchiato e rapinato una turista finlandese nel centro di Roma. Per questo un bengalese di 22 anni è stato arrestato sabato scorso dalla polizia. La violenza nella notte tra venerdì e sabato quando la giovane, dopo una serata con le amiche, è stata avvicinata dal bengalese che si è offerto di accompagnarla a casa. La giovane, giunta in Italia da qualche giorno, venerdì sera dopo avere passato la serata con le amiche in un locale ha cercato un taxi. Il bengalese l’ha avvicinata e si è offerto di accompagnarla a casa con la propria auto sostenendo fosse parcheggiata non lontano.
Poco dopo è scattata la trappola: percorsi un centinaio di metri ha tentato un approccio sessuale e non ha desistito neanche davanti al rifiuto della giovane. Poi, minacciandola di morte, l’ha picchiata con una pietra, l’ha trascinata in una zona buia e l’ha stuprata. Poi ha sottratto alla vittima anche quaranta euro ed è fuggito.

Fonte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata