Il pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza è stato per circa due ore teatro di una tragedia sfiorata. Momenti di terrore per i sanitari: un uomo si è barricato al suo interno e, dopo aver gettato benzina sui mobili e l’attrezzatura, ha cosparso della sostanza infiammabile anche il proprio corpo e ha minacciato di darsi fuoco tenendo in mano un accendino. I motivi che hanno spinto il 50enne italiano al folle gesto sarebbero da ricondurre alla sfera familiare: la sua ex moglie non voleva vederlo più. E’ stato necessario l’intervento della polizia che, dopo oltre un’ora di trattativa, ha convinto l’uomo ad aprire le porte. E’ stato in quel momento che i vigili del fuoco lo hanno bagnato con degli idranti e gli hanno lanciato addosso delle coperte, per evitare gesti inconsulti. L’uomo, fuori di sé, è stato poi bloccato ed ammanettato. Nessuno degli ostaggi è rimasto ferito.

Di Sonia Russo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.