E’ scomparso nel nulla il capitano dell’esercito Salvatore Gulli, 34 anni, nativo di Sciacca ma residente a Cordignano (Tv). Di lui non si hanno più notizie da mercoledì mattina. Come ogni giorno il giovane ha salutato la compagna e il figlio di sei anni ed è uscito per andare al lavoro ma alla caserma “Leccis” di Zoppola, nel Pordenonese, non è mai arrivato. L’uomo ha una Ford Focus.

Immediate sono scattate le ricerche in tutta la zona, coordinate dai carabinieri di Vittorio Veneto e Pordenone e dei vigili del fuoco, ma fino ad ora sono state vane. Il militare non ha lasciato biglietti né messaggi per spiegare il perché si sia allontanato. E questo preoccupa ancora di più i famigliari. Il suo cellulare, che risulta spento, ha agganciato per l’ultima volta una cella nei pressi della caserma di Zoppola. Ma le ricerche in zona di Gulli e della sua auto al momento non hanno dato esito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata