Il corpo dell’insegnante scomparsa 40 giorni fa è stato ritrovato questa mattina.  A svelare ai militari e al pm come è morta l’insegnante è un muratore disoccupato di 43 anni che è stato interrogato e fermato dai carabinieri. Ha cercato di violentare Gilberta, l’ha picchiata con calci e pugni e l’ha finita colpendola alla testa con una pietra. Il giorno dopo è tornato per avere un rapporto sessuale con il cadavere.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.