(ANSA) – LOCRI (REGGIO CALABRIA), 9 NOV – É stato condannatoall’ergastolo Giuseppe Pilato, il commerciante di 32 anni che il18 agosto del 2014 uccise con alcuni colpi di pistola, aMonasterace, nella Locride, la moglie, Mary Cirillo, di 31,dalla quale aveva avuto quattro figli. La sentenza é stata emessa ieri pomeriggio dalla Corted’assise di Locri, che ha accolto la richiesta del pubblicoministero, Rosanna Squeglia. A Pilato veniva contestato l’omicidio volontario, aggravatodalla premeditazione. Il commerciante, dopo avere ucciso la moglie nell’appartamentodella coppia, si diede alla fuga e si costituì ai carabinieri il23 agosto successivo. Movente dell’omicidio, secondo quanto e’ emerso dalleindagini, la gelosia di Pilato, a cause della quale eranofrequenti le liti con la moglie.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata