primaticcioI carabinieri entrano in un appartamento al secondo piano di via Alciati 1, in zona Primaticcio e trovano un cadavere in avanzato stato di decomposizione. I militari sono stati contattati dai condomini che avevano segnalato la scomparsa di Morella Bacci, 76 anni, che conviveva con la figlia di 54 anni affetta da problemi psichici. I vicini non avevano notizie da circa due mesi, non la vedevano  più uscire ma soprattutto non sentivano più litigare le due donne. Da un primo controllo effettuato dal medico legale non risultano lesioni evidenti che possano lasciar ipotizzare una morte violenta. E’ possibile che la donna sia morta per cause naturali nella camera da letto e poi vegliata dalla figlia. La figlia è stata denunciata per occultamento di cadavere ed è stata condotta in ospedale per un trattamento sanitario obbligatorio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.