Due uomini sono stati arrestati in poche ore dagli agenti della Questura di Milano per aver picchiato le proprie compagne. In entrambi i casi è emerso che non era la prima volta che le donne subivano maltrattamenti. Il primo episodio è accaduto nel sabato pomeriggio in via Vittorini, dove un italiano di 38 anni, che si trovava agli arresti domiciliari, ha picchiato la compagna di 36. E’ stata la donna a chiamare la Polizia. Sul posto c’erano già gli operatori del 118 che l’hanno portata in ospedale dove è ancora in osservazione: aveva segni di colpi su varie parti del corpo. E’ emerso che la relazione tra i due era molto turbolenta e in passato l’uomo aveva già avuto manifestazioni violente. Sempre sabato, in via dei Tulipani, gli agenti sono intervenuti per placare un cittadino dello Sri Lanka anch’egli di 38 anni che aveva picchiato la moglie per questioni di gelosia. La vittima ha riportato 5 giorni di prognosi. Anche in questo caso non era la prima volta che veniva picchiata.

FONTE

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata