Si è fatto mandare una foto che la ritraeva in posa intima da una 17enne catanese, conosciuta online, e poi ha sollecitato la ragazza: «mandamene altre». Al rifiuto della vittima ha minacciato di diffondere lo scatto in suo possesso: «se me ne mandi altri non lo metto in rete», le aveva intimato. Lei, intimorita, ha interrotto i contatti, scrivendogli che se lui l’avesse fatto, lei si sarebbe tolta la vita. La polizia postale di Catania ha identificato il giovane, un 19enne della provincia di Cosenza, che è stato denunciato e sottoposto a perquisizione A ricostruire la vicenda è stata la Procura di Catania dopo la denuncia il padre della ragazza, che notando la figlia fortemente turbata si è fatto raccontare cosa le fosse accaduto. Le immediate indagini, condotte dagli uomini della Polpost catanese, hanno consentito in tempi brevi di identificare l’autore delle minacce e la Procura Distrettuale di Catania non ha emesso un decreto urgente di perquisizione, che è stato eseguito. Durante i controllo gli investigatori hanno sequestrato lo smartphone e supporti informatici che saranno oggetto di apposita analisi.

 

 

[Fonte]

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata