È accaduto a Coccaglio, in provincia di Brescia, dove un uomo ha tentato di uccidere a martellate la moglie e la figlia. Il 59enne aveva evidentemente programmato tutto: nel garage aveva, infatti, alcune taniche di benzina che non si esclude volesse usare per dar fuoco all’abitazione. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri e per fortuna la strage è stata solo sfiorata: la moglie di 51 anni e la figlia di 21 hanno riportato ferite lievi e sono state trasportate in ospedale. A lanciare l’allarme è stato il figlio della coppia che abita al piano di sotto.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.